Costruire una casa per le farfalle
Grazie al nuovo corso organizzato dall'associazione Let Eat Bi, sarà possibile conoscere il mondo dell'insetto che appartiene all'ordine dei lepidotteri e imparare ad allestire un giardino per attirarlo. In programma tre appuntamenti, tenuti dall'agronomo Alice Bordignon, il 25 maggio, il primo e il 10 giugno nel territorio biellese.

“Il meraviglioso mondo delle farfalle – Come creare un giardino per attirarle”. È questo il nome del nuovo corso organizzato da Let Eat Bi. L’iniziativa dell’associazione biellese, che rientra nel progetto dell’Accademia Verde, prenderà il via con un percorso teorico giovedì 25 maggio e giovedì 1 giugno, con due appuntamenti chiamati rispettivamente “L’incantevole mondo delle farfalle e il loro declino” e “Come creare un giardino per farfalle: l’esempio della rinaturalizzazione delle ex-miniere di Curino”, entrambi in programma dalle 18.30 alle 20. I due incontri saranno tenuti da Alice Bordignon, agronomo che si occupa della salvaguardia dell’ambiente e della cura del territorio e, nello specifico, realizza giardini pubblici e privati per attirare le farfalle. Alla parte teorica seguirà quella pratica, con un appuntamento sabato 10 giugno, dalle 10 alle 15, presso la sede della Pro Loco di Curino in località laghetto della Gabella. Per questo terzo e ultimo appuntamento sarà presente anche Lucio Bordignon, padre di Alice, un esperto in ripristini ambientali, oltre che ornitologo e lepidotterologo.

Il corso permetterà ai partecipanti di conoscere gli insetti in questione, scoprendo il loro declino avvenuto negli ultimi anni. Oltre a identificare il problema, si metteranno in luce eventuali soluzioni, come la creazione e l’allestimento di giardini ad hoc. Per partecipare al corso è necessario iscriversi entro giovedì 18 maggio, mandando una mail all’indirizzo leteatbi@cittadellarte.it o contattando la responsabile del progetto Armona Pistoletto al numero 348.2106708. Sono previsti dei costi per aderire alle attività: 15 euro per un incontro teorico; 35 euro per l’uscita pratica; 50 euro per il percorso completo.