“La Bandiera del Mondo 1+1=3” a Matera, il TG3 racconta l’opera – VIDEO
Il 12 luglio si è tenuta una performance che ha visto protagonista l'installazione degli artisti Michelangelo Pistoletto e Savarese. Vi proponiamo il servizio televisivo andato in onda sul TG Regionale della Basilicata.

Attivare un processo di sensibilizzazione rivolto alla responsabilità e all’impegno individuale e collettivo nella costruzione di una società armoniosa e sostenibile, che esalti le differenze in equilibrio con la natura: è questo l’obiettivo cardine dell’opera La Bandiera del Mondo 1+1=3, realizzata da Michelangelo Pistoletto e Angelo Savarese. Come scritto in un nostro precedente articolo, l’installazione nasce dall’incontro dei due artisti e dalla volontà di entrambi di creare un evento compartecipato, per dare al pubblico l’opportunità di riconoscere la propria identità nazionale insieme a quella degli altri, come parte di un contesto territoriale e culturale, ampio e unitario, dove ognuno ha un ruolo fondamentale per il corretto mantenimento degli equilibri. In quest’ottica, il 12 luglio a Matera, si è tenuta la performance che ha visto protagonista l’opera, in occasione della quale i cittadini presenti l’hanno composta tassello dopo tassello, o meglio bandiera dopo bandiera (con le quali è rappresentato ogni stato del mondo). L’iniziativa è stata ripresa della telecamere del TG Regionale della Basilicata, che nei giorni scorsi ha mandato in onda un servizio dedicato all’opera.

È una proposta – ha argomentato Pistoletto ai microfoni Rai in riferimento all’installazione – di incontro, di connessione e di equilibrio. Sono tre cerchi: i due laterali rappresentano tutti gli opposti e tutte le tensioni immaginabili, che, al centro, invece, producono un terzo elemento che non esisteva e ha bisogno delle differenze per crearsi. Ciò che nasce al centro è equilibrio e pace e quindi c’è un’idea di sconnessione di quelle che sono le frontiere per una ricomposizione di tutte le differenze”. Alle sue parole hanno fatto eco quelle di Savarese: “Abbiamo dato vita – ha affermato l’artista – io con le mie bandiere, lui col Terzo Paradiso, a questa opera, che è la bandiera di tutti, perché ognuno di noi si identifica in questo simbolo”.
Di seguito il servizio completo.

Ieri i giornalisti del TG3 era con noi a Matera e hanno raccontato in questa intervista l'essenza de "La Bandiera del Mondo". Ascoltiamolo direttamente dalle parole dei due Artisti, Michelangelo Pistoletto e Angelo Savarese Artista! Buona visione 🌍

Pubblicato da La Bandiera del Mondo. 1+1=3 su Sabato 13 luglio 2019

 


L’iniziativa “La Bandiera del Mondo” – collaterale alla XI^ edizione del Premio Moda® “Città dei Sassi” – anticipa l’evento dedicato per l’anno 2019, alle “Eccellenze Nazionali e Internazionali”, del settore Artistico, Culturale, dei Design e Food, che si svolgerà dal 5 al 6 settembre p.v. in Matera, promossa e organizzata dalla Publimusic.com.
L’evento è promosso da Publimusic.com, Premio Moda 2019 – Matera, organizzato in collaborazione con Cittadellarte, VS Arte Milano, Arma dei Carabinieri, Dotzero, Curtura e Artem e ASD Running Matera e patrocinato da Regione Basilicata, Comune di Matera, Provincia di Matera, APT – Basilicata, Fondazione Matera-Basilicata 2019 e CNA.