Arte dell’equilibrio #52 | Carlo Covini, come vestirai?
Carlo Covini (Business Development e project manager di Lenzing) è il 52esimo partecipante all'iniziativa "Arte dell'equilibrio/Pandemopraxia" lanciata da Cittadellarte. L'ospite di questa puntata auspica che venga presto posta grande attenzione sociale - così come è stato ed è per le norme di distanziamento e per l'uso delle mascherine - per l'ambiente e la sostenibilità. Covini si concentra quindi sulla realtà per la quale lavora illustrando come l'etica incontri la moda, anche attraverso la tecnologia REFIBRA™ e i materiali TENCEL™. "Collaboriamo con importanti brand - ha affermato - ma anche con giovani fashion designer che con forza hanno il coraggio di interpretare in modo innovativo e senza compromessi la sostenibilità nel tessile".

Come vestirai?

Pandemia, distanziamento sociale, lockdown, smart working… si sono rotti schemi, abitudini e consuetudini. Avremo immediati, drammatici effetti economici/sociali e profondi cambiamenti nel medio e nel lungo termine. Stiamo vivendo un ‘reset’ culturale ed un crollo dei consumi con effetti di difficile valutazione.
Personalmente spero che la stessa attenzione dimostrata nel gestire la pandemia con distanziamento, mascherine, igienizzanti, sia ora rivolta all’ambiente e, per quanto riguarda il tessile, si arrivi ad una maggior consapevolezza su materiali e processi.
Il sistema in questione ed il consumatore dovranno sviluppare una maggior competenza e sensibilità su materiali utilizzati ed indossati e persino sui processi produttivi in modo che la declamata tracciabilità possa assumere un significato reale.

Lavoro da anni alla Lenzing che, sin dagli anni 70, ha investito sui processi produttivi per rispettare l’ambiente. Oggi i brand TENCEL™ ed ECOVERO™ sono sinonimo di sostenibilità.

Lo stabilimento di Lenzing in Austria è una bioraffineria che, nel rispetto dell’ambiente, produce fibre preoccupandosi di utilizzare in modo ottimale tutte le risorse contenute nel legno, una materia prima rinnovabile. Le fibre prodotte sono certificate ‘compostabili’ e ‘biodegradabili’… tornano quindi alla natura.

Potremmo così riassumere la strategia di Lenzing: “Innovazione ed attenzione all’ambiente”. Collaboriamo con importanti brand ma anche con giovani fashion designer che con forza hanno il coraggio di interpretare in modo innovativo e senza compromessi la sostenibilità nel tessile.
Cito due recenti innovazioni: la tecnologia REFIBRA™, che costituisce la risposta innovativa di Lenzing alla necessità di economia circolare e di riciclo dei prodotti tessili pre e post consumer; TENCEL™ Luxe, un filo continuo per il settore serico.

Ed io come mi vestirò? Amo la vita in campagna e la mia attività manageriale e quindi, come Machiavelli, “mi spoglio quella veste cotidiana, piena di fango e di loto, e mi metto panni reali e curiali”. Insomma, dalla camicia di jeans alla cravatta, ma con un filo conduttore: confort e attenzione ai materiali, possibilmente in TENCEL™.


Per tutti i dettagli sull’iniziativa Arte dell’equilibrio / Pandemopraxia cliccare qui.